Ricordiamoci sempre da dove siamo partiti.

05/03/2017

Tra i meravigliosi risultati alla Maratona e mezza di Treviso e la Strasimeno, passando per la 6 ore di Torino e arrivando alla Mezza del Lago Maggiore (e colgo l'occasione per complimentarmi con tutti), ieri sono stato particolarmente colpito dalle parole e dall'entusiasmo di una ragazza che per la prima volta ha portato a termine una 10km non competitiva.
Tante volte diamo per scontato il fatto che correre sia una cosa facile per tutti ed invece molto spesso, per tante persone, è una vera e propria impresa correre anche per pochi chilometri.
Una bellissima "storia" che mi ha fatto tornare alle mie prime gare e alle prime esperienze: molto spesso giustamente diamo importanza ai nostri traguardi, ma ritengo che per non perdere la "retta via" a volte sia molto utile ricordare da dove siamo partiti.